Mercato Immobiliare Vendere e comprare casa

Mercato immobiliare: la differenza tra un mercato del compratore e quella del venditore

0

Cose che è utile sapere sul mercato immobiliare se devi vendere o comprare una casa

Una cosa importante da sapere, a proposito del mercato immobiliare, è che è in perenne stato di cambiamento.

A volte il mercato è favorevole ai compratori altre volte è favorevole ai venditori. Ma non preoccupatevi, un agente esperto vi può guidare nella vendita o nell’acquisto della vostra prossima casa, indipendentemente dalla situazione contingente del mercato.

Quando si dice che è un mercato per venditori?

Il mercato del venditore è semplicemente quella fase di mercato immobiliare favorevole a chi sta vendendo una casa. In questo tipo di mercato, l’offerta di case è scarsa e questo consente di poter alzare i prezzi, soprattutto nelle location più richieste.

I venditori possono affidarsi ad esperti agenti immobiliari per comprendere lo stato del mercato, ma qui ci sono alcuni segnali che possono permettere di individuare un mercato del Venditore:

  • Inventario basso rispetto ai mesi e/o anni precedenti
  • Le case si vendono più velocemente
  • I tempi di vendita generalmente inferiori a sei mesi
  • Notizie di altre case vendute
  • Crescono i prezzi di vendita medi al metro quadro
  • Meno annunci immobiliari sui portali
  • I cartelli “In vendita” rimangono esposti per breve periodo prima di essere rimossi o sostituiti con quelli di “venduto”

Quando, invece, si dice che è un mercato per compratori?

Il mercato del compratore è esattamente l’opposto del mercato del venditore. Chi acquista in questa fase avrà l’imbarazzo della scelta in quanto le offerte di case sul mercato superano il numero degli acquirenti, dando a chi compra la possibilità di fare affari più vantaggiosi.

Un buon professionista immobiliare è in grado di riconoscere questo tipo di mercato ma anche in questo caso ecco alcuni segnali significativi:

  • Inventario alto rispetto ai mesi e/o anni precedenti
  • Le case si vendono più lentamente
  • I tempi di vendita sono generalmente superiori a sei mesi
  • I prezzi delle case vendute sono in calo
  • Sensibile riduzione delle vendite
  • Gli annunci immobiliari sui portali crescono di numero
  • I cartelli “In vendita” rimangono esposti più a lungo

E se dovete vendere o comprare in una fase di mercato poco favorevole?

Abbiamo visto che i cicli di mercato sono in costante mutamento inoltre le dinamiche, nel real estate, sono spesso influenzate, oltre che dalla domanda e dall’offerta, anche da situazioni macroeconomiche (andamento della borsa, tassazioni e politiche sulla casa, economia globale, etc).

Cosa fare quindi se si ha necessita di acquistare o vendere in una fase di mercato non favorevole? Bisogna aspettare? Assolutamente no, in quanto i cicli sono imprevedibili e l’effettiva durata di un ciclo non è facilmente ipotizzabile, e soprattutto è improbabile che chi deve vendere o comprare una casa possa e voglia aspettare “che cambi il vento”.

Per questo occorrerà pazienza, determinazione ma soprattutto qualcuno dalla vostra parte che conosce il mercato dentro e fuori. Questo qualcuno è evidentemente il vostro agente immobiliare di fiducia, che indipendentemente dalle fasi del mercato, saprà guidarvi nelle scelte più assennate con professionalità e obiettività.

Ti potrebbe interessare
5 Consigli per valorizzare l’esterno della tua casa
Come l’internet delle cose ha cambiato le nostre case

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

*